martedì 16 luglio 2013

Panna cotta con composta di fragole

Era da un pò che volevo preparare questo dessert  ma mi frenava il fatto che non ho mai amato la panna cotta; lo so, è un dolce molto apprezzato e conosciuto ovunque,  piace a tutti ed è semplice  e veloce da preparare ma deve essere  perfettamente dosato!
Bene, ho dovuto ricredermi quando ho assaggiato questa preparazione in cui la panna cotta è abbinata ad una composta di fragole, accompagnata da  una deliziosa salsa al caramello profumata di vaniglia e con un contrasto di consistenze per la presenza del croccantino alla nocciola. Certo così non è più tanto veloce da preparare ma  la composta di fragole può anche accompagnare una sana colazione e la salsa al caramello, che si può conservare a lungo, vi assicuro che sul gelato, nello yogurth o sulla macedonia è buonissima!  La ricetta è del maestro pasticcere Leonardo Di Carlo.


Ingredienti
per la panna cotta leggera
100 g di latte  intero
250 g di panna liquida
42   g di zucchero
1/2  bacca di vaniglia
9     g di gelatina
125 g di panna semimontata
per la composta di fragole
 50  g di acqua
125 g di zucchero
325 g di fragole
6     g di menta fresca
30   g di pinoli
12   g di succo di limone
per la salsa al caramello e vaniglia
125 g di zucchero
100 g di acqua
1/4 di bacca di vaniglia
per il croccantino alla nocciola
62  g di zucchero moscovado
62  g di nocciole tostate in polvere
4    g di buccia di limone
62  g di burro
62  g di farina
procedimento
panna cotta 
Scaldare la panna liquida con lo zucchero il latte e la vaniglia, aggiungere la gelatina precedentemente ammorbidita  in acqua fredda e strizzata, mescolare bene fino al completo scioglimento. Lasciare raffreddare e unire la panna semimontata e mescolare con delicatezza dal basso verso l'alto.
composta di fragole
Versare in un pentolino l'acqua e lo zucchero e cuocere a 140°. Unire le fragole tagliate a pezzi e le foglie di menta e far cuocere per circa 10-15 minuti mescolando delicatamente. Unire infine i pinoli e il succo di limone.
salsa al caramello e vaniglia
Versare un pò di zucchero in un pentolino e cuocere a secco, quando si scioglie aggiungerne ancora un pò, aspettare che si sciolga ed unire man mano l'altro zucchero fino ad ottenere un caramello.  Unire la bacca di vaniglia e decuocere con l'acqua bollente, facendo attenzione perchè potrebbe schizzare, inizialmente lo zucchero potrebbe solidificare ma poi si scioglierà, cuocere per qualche minuto per ottenere la consistenza ottimale (circa 10 min.). Lasciare raffreddare e conservare in un contenitore a temperatura ambiente.

croccantino alla nocciola
impastare gli ingredienti e stendere il composto tra due fogli di carta forno ad uno spessore di 3 mm. Cuocere in forno a 150°C, fino a raggiungere una coloritura nocciola (nel mio forno circa 20 min.).
Far raffreddare e tritare.
Montaggio
Mettere sul fondo del bicchiere un pò di composta, versare sopra la panna cotta e far raffreddare bene in frigo. Completare con il croccantino e la salsa al caramello .



                                                                   In versione mignon

27 commenti:

  1. Sto sorridendo...sorrido perché già amo questo dolce..quella panna cotta sembra proprio come piace a me : CREMOSA e non gelatinosa..mi sa che la provo..Grazie mille ! Un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i contrasti di sapori che la rendono particolare!Baci

      Elimina
  2. Anche io non amo la panna cotta, ma questa la proverei!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, provala, vedrai che ti piacerà!

      Elimina
  3. io non l'ho mi fatta la panna cotta eppure mi piace un sacco! Questi bicchieri sono veramente originali e deliziosi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina, prova a farla è semplice!

      Elimina
  4. Deliziosa coppa ma anche io come te non amo la panna cotta. Questo mix di sapori e consistenze però ne fanno un dessert unico! Stupenda la foto delle fragole da sole. Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry! Proprio quel gioco di consistenze e sapore sono la sua particolarità!

      Elimina
  5. Neanche io amo particolarmente la panna cotta,pero' realizzata in questo modo acquista un gusto e un' eleganza meravigliosa. Bravissima cara, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica! Ti assicuro è anche deliziosa!

      Elimina
  6. IO AMO LA PANNA COTTA con tutto il mio cuore! Non esiste niente di meglio per me come dessert, insieme al gelato! Questa tua variazione con quel croccantino mi fa venire troppa voglia di mangiarla! Un bacio Candida!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Berry! Sì quel croccantino è buonissimo e non sai il caramello! Baci

      Elimina
  7. Io invece.. l'adoro la panna cotta!!!! un bicchierino per me grazie!!! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao Candida :) Anche a me piace molto la panna cotta ma questa qui ha quel qualcosa in più... cremosissima, deve essere speciale! la proverò sicuramente, complimenti anche per la splendida presentazione! :) Un forte abbraccio :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale! Ma le tue presentazioni sono bellissime!

      Elimina
  9. tesoro questo è un signor dessert! non chiamiamolo solo panna cotta! (che adoro tra l'altro)... strati golosi, frutti, salsa... come sempre bravissima e ricca di fantasia... complimenti:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, ma è merito del maestro!

      Elimina
  10. un capolavoro questo mix i gusti, notevole, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  11. Ecco io invece impazzisco per la panna cotta! Quindi con la presentazione che hai fatto ora non vedo l'ora di provarla :D

    RispondiElimina
  12. Adoro la panna cotta e tu l'hai interpretata in modo magistrale!!
    No puoi capire cosa darei per una di quelle coppe!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la offrirei mooolto volentieri! Baci

      Elimina
  13. una coppetta a me, grazie!!!!!!

    RispondiElimina
  14. La ricetta è davvero appetitosa, in versione mignon è irresistibile!
    Complimenti!

    Nina di Fragola e Cannella

    RispondiElimina