mercoledì 13 novembre 2013

Panzerottini con melanzane pomodorini confit sbrinz e gruyère


Questa è la terza ed ultima ricetta per il contest "Swiss Cheese Parade" . Conosco  da sempre il Gruyère e apprezzo il suo gusto pieno e ricco di profumi. Lo sbrinz, formaggio a pasta dura e dal gusto intenso e leggermente piccante è stata invece una piacevole novità.
Ho preparato dei fagottini vegetariani, un involucro di pasta di pane con un ripieno di melanzane  saltate in padella, pomodorini confit, formaggio ed erbe aromatiche. Dopo i fritti una cottura  in forno!

Ingredienti
per il lievitino:
100 g di farina 0
140 g di acqua
4     g di miele
3    g di lievito di birra
per l'impasto:
100 g di farina di grano duro
20   g di olio
5    g di sale 
per farcire
2 melanzane
200 g di pomodori datterini
100 g di sbrinz
100 g di gruyère
q.b. di timo
q.b. di semi di finocchio (facoltativo)
q.b. di zucchero
q.b. di olio evo 

Procedimento
preparare  il lievitino  sciogliendo in una ciotola il lievito di birra e il miele con l'acqua, aggiungere  la farina e mescolare bene. Mettere a lievitare per circa 1 ora.
Versare la farina di grano duro e il lievitino   nella planetaria  e impastare con il gancio a media velocità, unire il sale e infine l'olio e continuare  ad impastare  fino a che la massa  risulti liscia e si sia formata  la maglia glutinica. Mettere l'impasto in una ciotola unta , coprire con la pellicola e far lievitare fino al raddoppio.

Nel frattempo preparare il ripieno: lavare e tagliare in dadolata le melanzane, salarle e metterle in uno scolapasta a sgocciolare.  Rosolarle in padella con qualche cucchiaio d'olio e uno spicchio di aglio, a fiamma alta e girandole spesso, aggiustare di sale.   Tagliare a metà i pomodorini metterli in una teglia coperta da carta forno, condire con sale, poco zucchero, timo, olio e farli appassire nel  forno ventilato per un paio d'ore.

Riprendere l'impasto, rovesciarlo sulla spianatoia leggermente infarinata, stendere e ritagliare dei rettangoli. Mettere una cucchiaiata di melanzane (alcuni li ho farciti con le zucchine), una spolverata di sbrinz grattugiato, poi una fettina di gruyère e infine i pomodorini.
Passare l'apposito rullo tagliasfoglia su metà del rettangolo per ottenere i tagli e richiudere sigillando ben bene i bordi. Spolverare con qualche semino di finocchio e infornare per circa 15 minuti a 180°.



Con questa ricetta partecipo a "Swiss Cheese Parade" il contest dei Formaggi Svizzeri 
organizzato in collaborazione con Tery di "Peperoni e Patate"


12 commenti:

  1. Ciao Candida :) Che bellissima idea, sono sfiziosi e devono essere tanto tanto buoni! Complimenti e in bocca al lupo per il contest! Un bacio grande, buona serata :**

    RispondiElimina
  2. Posso dire una cosa ? Avrei voluto essere li per divorarli ! Hanno un aspetto magnifico ! Un abbraccio e buona giornata !

    RispondiElimina
  3. Se li dovessi trovare in quelche bancarella dello street food giuro che non ne potrei fare a meno...che buoni!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti cara tutte e tre le ricette sono una vera delizia .Bacioni

    RispondiElimina
  5. Ma che bel ripieno per questi panzerotti!!!!! :-) smackkk e ancora in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  6. Ciao Candida, ma che bontà questi panzerottini, il ripieno è favoloso e anche esteticamente sono bellissimi!!! bacioni...

    RispondiElimina
  7. urca urca che bellissima idea candida!!!!!

    RispondiElimina
  8. dei panzerotti originali e gustosissimi

    RispondiElimina
  9. E anche questa ricetta è fantastica! e quell'attrezzo per fare la rete lo voglio!! troppo troppo carino:) in bocca al lupo e un abbraccio:*

    RispondiElimina
  10. bellissimi ed appetitosi , brava davvero! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  11. Che bella questa ricetta, preparata anche in modo originale :-) Complimenti! I piace assai anche il tuo blog; mi sono iscritta ai lettori fissi! A presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
  12. Sono deliziosi, belli da vedere e sicuramente ottimi da mangiare. Lo sai che non conosco lo sbrinz, è arrivato il momento di cercarlo

    RispondiElimina