venerdì 7 novembre 2014

Flan di Emmentaler Dop con crema di broccoli

La prima ricetta per il contest dei Formaggi svizzeri Emmentaler Dop e Gruyère Dop. Due ottimi prodotti , il primo , il famoso e inconfondibile formaggio con i buchi , di antica tradizione e di produzione artigianale, dalle caratteristiche grandi forme tonde, basse e bombate, è dolce e scioglievole. Il Gruyerè è il mio preferito, pasta  dura ma vellutata, aroma intenso e persistente e profumo penetrante, un formaggio dal carattere deciso.
Ho utilizzato l'Emmentaler per fare questi flan con il cuore cremoso, velocissimi  e  gustosi, con una cottura breve e a temperatura  alta che cuoce l'esterno lasciando l'interno molto morbido. Li ho abbinati ad una crema di broccolo siciliano. Il cavolo è un ortaggio che uso spesso  in cucina. Dal broccolo al cavolfiore, dalla verza al cavolo cappuccio, tante sono le varietà  che si possono trovare al mercato in questo periodo,  hanno forme e colori diversi e  bellissimi, ma tutti sono  preziosi per la nostra alimentazione non solo per le tante sfumature di sapore e per  la loro versatilità in cucina, ma per i  comuni caratteri nutrizionali che li rendono importanti  per la nostra salute.  Il cavolo era apprezzato già nell’antichità come pianta curativa , Pitagora lo definiva “ortaggio dalle mille virtù”, il padre della medicina Ippocrate lo prescriveva come rimedio contro le malattie dell’apparato digerente; veniva usato anche  nella cura delle ulcere e delle affezioni polmonari.
Molto apprezzato anche in cucina, i Romani ad esempio, amavano molto le costose cime di cavolo che consumavano  nella  coena, il  pasto più importante della giornata. 
E lo apprezzo molto anche io, fin da piccola, strano perchè in genere i bambini non lo amano!

Ingredienti per 4 persone
per i flan
100 g di burro
50  g di maizena (amido di mais)
150 g di emmentaler
4 uova intere
per la crema di broccoli
500 g di broccoli siciliani
1 spicchio di aglio 
q.b di  olio extra vergine di oliva
q.b di  sale e pepe
per completare
q.b di germogli di crescione
q.b di erba aglina
q.b di cimette di broccolo
q.b di olio evo
procedimento
Crema di broccoli
In una padella versare l'olio, lo spicchio di aglio e  i broccoli tagliati a piccoli pezzi,  far rosolare, salare e portare a cottura aggiungendo eventualmente qualche cucchiaio di acqua. Ultimata la cottura frullare con il minipimer aggiungendo un po' di acqua di cottura delle cimette per la decorazione e aggiustare di sale e pepe.
Flan
 Mentre i broccoli cuociono, in un pentolino fare fondere  il burro e appena dorato versare l'amido di mais e mescolare velocemente. Fuori dal fuoco aggiungere l'Emmentaler grattugiato ( non a pezzetti perchè non si unirebbe al resto) e poi le uova sbattute mescolando per ottenere un composto omogeneo. Versare negli stampini imburrati e infarinati e cuocere in forno caldo a 210° per circa 5/6 minuti,  l'interno deve rimanere cremoso.
Scottare alcune cimette del broccolo  in acqua bollente per uno-due minuti e poi  raffreddarle con acqua e ghiaccio per mantenere il colore verde.
Mettere nel piatto uno strato di crema di broccoli a specchio,sformare sopra il flan appena uscito dal forno, decorare con le cimette di broccoli, qualche germoglio, erba aglina e completare con un filo d'olio sulla crema.

Con questa ricetta partecipo a "Swiss Cheese Parade" il contest dei Formaggi Svizzeri organizzato in collaborazione con Tery di "Peperoni e Patate"

contest formaggi svizzeri

 

2 commenti:

  1. Che squisitezza questo flan, e la crema di broccoli lo completa in maniera perfetta, bravissima Candida!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  2. Adoro i flan salati, e questo dev'essere straordinario :) Un bacione !

    RispondiElimina