giovedì 11 aprile 2013

Torta Piemonte di nocciola

Dopo qualche giorno di assenza dal mio e dai vostri blog,  per impegni di lavoro a cui si sono aggiunti problemi di connessione che tuttora permangono, ecco la ricetta di oggi.
Una torta quasi senza grassi, ci sono solo quelli buoni,  gli omega 3, per la presenza delle nocciole; è adatta anche agli sportivi ed è veloce da fare.  Bisogna fare attenzione a sformarla però, e farlo quando è fredda, perchè tende a rompersi...come è successo questa volta a me che avevo fretta di portarla via!  Si  sono anche formate un pò di crepe superficiali che però nulla tolgono alla bontà della torta...certo, all'aspetto sì! La ricetta è di Iginio Massari.
Ingredienti per una torta da 20 cm di diametro e alta 8 cm
120 g di albumi
110 g di zucchero
80   g di tuorli
250 g di nocciole
100 g di zucchero
20  g di farina
2    g di lievito
Procedimento
Montare a neve li albumi con lo zucchero versandolo poco per volta. quando è ben montato unire a filo il tuorlo. macinare finemente le nocciole insieme allo zucchero, (fate attenzione ad usare il cutter ad intermittenza per evitare la fuoriuscita dell'olio delle nocciole),aggiungere la farina setacciata con il lievito e versare sugli albumi in due o tre volte, mescolare dal basso verso l'alto facendo attenzione a non smontare gli albumi.
Imburrare una tortiera mettendo sul fondo un disco di carta forno (io ho usato un cerchio poggiato su una teglia rivestita di carta forno), versare il composto e volendo, cospargere la superficie con qualche nocciola a pezzetti.
Cuocere in forno a 170° per 5 minuti  a valvola chiusa (con lo sportello chiuso) e per altri 35 minuti a valvola aperta ( con lo sportello appena in fessura mettendo il manico di un cucchiaio)
Far raffreddare, sformare e cosrgere di zucchero a velo.

43 commenti:

  1. ciao Cadè
    buonaaaa e l'aspetto rende la sua friabilità!!^_*
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, appena fatta è molto delicata! Un bacione.

      Elimina
  2. Cadè questa ricetta la devo segnare perchè le nocciole le adoro!
    Complimenti e bacione
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buone e hanno tanti pregi, tra l'altro sono anche ricche di vitamina E! Baci.

      Elimina
  3. quando mi avanzano degli albumi so cosa farci!!! e' davvero squisita e cosi' leggera:)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è una torta molto leggera! Baci.

      Elimina
  4. che bell' idea ecco cosa farò degli albumi che mi avanzano dalle frolle!!! sembra veramente molto buona!!
    al prossimo post Nahomi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A noi piace molto e poi la velocità d'esecuzione è positiva!

      Elimina
  5. cara Candida e io sai che dico? che le crepe sono indice di friabilità assoluta e quindi golosità:) in alcune torte e crostate è proprio una chicca che viene lasciata apposta.. approvata in pieno... dev'essere eccezionale:* un abbraccio grande:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona, sei molto gentile! Le mie però sono state del tutto involontarie!

      Elimina
  6. E' di una delicatezza unica questa torta..mi sembra già di sentirne il gusto mmmmmmm che meraviglia!Buona serata

    RispondiElimina
  7. mi sono appena iscritta tra le tue lettrici se ti va passa a trovarmi ....complimenti per il blog ..brava

    RispondiElimina
  8. E' il caso proprio di dire "mmmmm...buonissimo" come il nome del tuo blog! Faccio a cambio col mio cake al cioccolato ci stai? Devo rifare scorta di nocciole, questa torta la sogno stanotte :D! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sto Fede, volentieri farei questo scambio! Baci.

      Elimina
  9. Ma sì, non è possibile stare tutti i giorni dietro al blog, anche se lo facciamo con molta passione! Ogni tanto siamo costretti ad occuparci di altro, altre volte per il bisogno di cambiare abitudini.
    La tua torta mi sembra molto buona e poco importa se c'è qualche crepa: in fondo la presenza di qualche imperfezione dà più l'idea del fatto a mano e non di comprato! Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea, in effetti certe volte non si riesce proprio per il tempo, a me si è aggiunto un problema di connessione che al momento sembra risolto!

      Elimina
  10. Deve essere di una bontà incredibile!!
    Bravissima Candida!!!
    Mi salvo subito la ricetta!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è, Massari è davvero bravo!

      Elimina
  11. Che delizia cara c' e' pochissima farina quindi penso che si sciolga in bocca. Mi piace molto.Ricetta salvata.Bacibaci

    RispondiElimina
  12. Adoro le nocciole e il loro profumo..questa torta mi da l'idea di essere buonissima :) Un abbraccio :*

    RispondiElimina
  13. mmmmmmmmm....buonissima! :)
    Ma la scatola poi, l'hai fatta te?!?
    Un bacio Cadè, e buon we!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, l'ho fatta io; sono semplici da fare e comodissime per il trasporto e con un bel fiocco si presentano bene!

      Elimina
  14. Che meraviglia Cadè, questa torta la adoro, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  15. Cadè, ma è deliziosa questa torta, fantastica... Un buon we gioia mia!!! Bascio! Smak

    RispondiElimina
  16. Anche se è crepata e chi se ne .... a me dà l'idea di essere buonissima, come il nome del tuo blog! Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, è vero, ma se la devi regalare un pò dispiace se si rovina...era buona lo stesso però!

      Elimina
  17. Aspetto fantastico sembra un amaretto gigante! Sai che alla prima occasione la preparero'? un bacio e buon week end!

    RispondiElimina
  18. Ma che torta deliziosa e come ti è risultata soffice! Buona!!!!Ciao Lia

    RispondiElimina
  19. che importa l'aspetto, si vede lontano un miglio che è buonissima!! un bacio marina

    RispondiElimina
  20. a parer mio, invece, quelle crepe non la rovianano affatto. Anzi si potrebbero addirittura valorizzare perchè danno l'idea della fribilità della crosticina di superficie che deve essere squisita!un bacione

    RispondiElimina
  21. E' buonissima, son sicura ! Ne ho postata una di simile tempo fa con una ricetta di Montersino

    RispondiElimina