martedì 19 novembre 2013

Amaretti morbidi di Montersino


































 L'amaretto è un delizioso e morbido pasticcino da degustare  per chiudere in dolcezza un pranzo, magari insieme ad un liquore, oppure per accompagnare una tazza di tè. Può essere mangiato anche dai celiaci, è infatti a base di farina di mandorle, zucchero e albume d'uovo. E' una preparazione molto semplice e veloce, per la cui realizzazione  non sono necessari strumenti particolari, è indispensabile solo un lungo riposo per non far perdere la forma in cottura. 
ingredienti
230 g di mandorle  pelate
32   g di armelline (mandorle amare)
250 g di zucchero semolato
72   g di albume d'uovo

zucchero a velo per lavorare l'impasto

procedimento
Raffinare al mixer le mandorle con lo zucchero  fino ad ottenere una farina (passarne un pò per volta e fare attenzione ad usarlo a intermittenza affinchè dalle mandorle non  fuoriesca l'olio). Versare in una ciotola la farina, unire l'albume e lavorare fino a che l'impasto risulti omogeneo, sodo e poco appiccicoso.
Rovesciare su un piano cosparso di abbondante zucchero a velo e lavorare l'impasto in un panetto. Formare dei  cilindri lunghi e tagliarli a pezzetti con un tagliapasta.

Passare  i pezzi ottenuti nello zucchero a velo e formare le sfere. 
Ho formato anche delle S, tagliando i pezzi più lunghi e piegandoli leggermente dopo averli passati in abbondante  zucchero a velo. Mettere sulla teglia rivestita di carta da forno e far asciugare per una intera notte prima della cottura.
 

Spolverizzare con zucchero a velo e cuocere in forno caldo  a 170° per circa 20-25 minuti.
Devono solo dorare leggermente.






28 commenti:

  1. Tu non hai idea di quanto mi piacciono.. sarei capace dimangiare una scatola intera.. per questo non li faccio mai.. hihihi Bellissimi i tuoi.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Sono venuti benissimo! Bellissimi da vedere!

    RispondiElimina
  3. Che belli che sono! Sono tutti spaccati mmmmche voglia Candida!

    RispondiElimina
  4. Mi ci posso fare seriamente del male con questi! Sono bellissimi oltre che strepitosamente buoni. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  5. io vado PAZZA per gli amaretti...

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia cara!!!! ti sono venuti fantastici la foto rende a pieno tutta la loro morbidezza. Bravissima.

    RispondiElimina
  7. Ciao Candida, potrei mangiarne quantità industriali, li adoroooo!!!
    I tuoi sono davvero perfetti...ma dove trovo le armelline, pensi che si possono sostituire con l'essenza di mandorle amare????
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, le armelline io le trovo alla Metro, ma in grandi quantità, oppure al mercatino rionale. L'essenza non l'ho mai usata ma credo si possa sostituire, forse aggiungendo il peso delle armelline alle mandorle.

      Elimina
  8. Deliziosi, gli amaretti! Poi Montersino è bravissimo e tu avrai eseguito alla perfezione la ricetta. Le foto parlano da sole!! Al momento sono a dieta, ma li segno per il Natale. Buon pomeriggio, Candida!

    RispondiElimina
  9. Meravigliosi! Io li adoro gli amaretti morbidi e ti rubo la ricetta, perchè per Natale io non compro nulla (o quasi), regalo a tutti dolci home made. Non mi sembra poco!
    I tuoi amaretti sono perfetti!
    Ciao Candida, ti abbraccio. :-)

    RispondiElimina
  10. Li preferisco sicuramente a quelli meno morbidi...e a te sono venuti benissimo, una vera gioia per gli occhi e per il palato!

    RispondiElimina
  11. Io adoro gli amaretti, che roba pazzesca che hai fatto! Partecipi al mio nuovo concorsino??

    RispondiElimina
  12. Lo sai che è un sacco di tempo che li voglio fare?? Sono buonissimi! Un bascione!

    RispondiElimina
  13. buonissimi tesoro sono molto simili ai nostri dolci di mandorle che faccio a natale! purtroppo non riesco a trovare le armelline qui da me le ho cercate anche l'anno scorso dovrò implorare un pasticcere!! :*
    baciotto

    RispondiElimina
  14. Ciao Candida :) Che meraviglia questi amaretti... ne vorrei tanto un paio adesso, immagino la bontà! Montersino è una garanzia e tu sei bravissima, complimenti :) Un abbraccio forte :**

    RispondiElimina
  15. qst ricettina mi piace tanto, ma taaaaaanto!!!! me la segno tra i "to do" per Natale!

    RispondiElimina
  16. Nooooo! Anche io oggi ho pubblicato una ricetta di amaretti, che combinazione. I miei non sono di Montersino ma ... sono bellissimi tesoro!

    Ps ti sei accorta che il mio blog ha traslocato? Ho cambiato indirizzo. Baci

    RispondiElimina
  17. Ed eccomi qui a commentare il post di un altro mio acquisto che mai poteva essere migliore... Un'altra foodblogger che leggo e ammiro ogni volta. L'attenzione e la cura che metti nel provare e cucinare le tue ricette sono qualità rare. Ogni volta sembrano usciti da una scatola preconfezionata di pasticceria i tuoi dolcetti!!! Ma la prossima volta ... me ne devi portare almeno tre!!! Bacio Candida!!!

    RispondiElimina
  18. Con gran piacere Elly cara! Grazie!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  19. Ciao Candida, che delizia questo amaretti, li adoro, una ricetta ben scelta e ben eseguita, sono perfetti, crepati come devono essere, complimenti davvero Candida, ho anche le armelline a casa e siccome sono in fase di biscotti li farò...un abbraccio
    se ci vediamo lunedì ti porto i ganci, altrimenti li lascio a Sabrina ;)

    RispondiElimina
  20. Semplicemente favolosi!!!
    Sei un mito Candida!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  21. buonissimi! credo di averli annotati da qualche parte... in uno dei suoi libri, ma non ricordo quale... mi avevano sempre ispirato... e infatti non mi sbagliavo... poi tu sei bravissima... davvero hanno un aspetto magnifico:) un abbraccio Candida:**

    RispondiElimina
  22. ho sentito dire in giro che l'amaretto è un dolce un po' retrò. Non capiscono un accidente! A me piace un sacco e i tuoi in modo particolare!! Un bacione

    RispondiElimina
  23. hanno un aspetto molto invitante, belli davvero , a me piacciono moltissimo , prima o poi li proverò un abbraccio ciao Reby

    RispondiElimina
  24. Devono essere buonissimi... li proverò per il mio calendario dell'avvento ..... un bacio

    RispondiElimina
  25. Complimenti per le foto e per il blog !!!

    Mi sono UNITA TRA LE TUE LETTRICI !
    Se hai voglia di vedere i mie blog mi farebbe piacere !
    Food Wine Culture
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    Blog di Ricette per i bimbi
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/

    RispondiElimina