giovedì 7 febbraio 2013

Mini krapfen con crema inglese alla vaniglia




I krapfen e le ciambelle sono dolci che faccio dai tempi dell'università, quando una compagna di studi mi passò la ricetta delle ciambelle fritte. La utilizzai anche per fare i krapfen, ripieni di crema o di marmellata, con ottimi risultati. Questa volta invece ho provato a farli diversamente, con la ricetta di Sadler, senza mettere le patate nell'impasto, devo dire che ci sono piaciuti molto. Li ho serviti con una crema inglese alla vaniglia dopo averli farciti con un poco di panna...inizialmente. Poi abbiamo tagliato a metà quelli ancora da farcire li abbiamo riempiti di panna e abbiamo colato sopra la crema...goduriosi! Perchè, come ha detto mio marito uno tira...altri quindici.

Ingredienti
Per i mini krapfen
200 g di farina 00
10    g di lievito di birra
85  g di latte
20  g di zucchero
20  g di burro fuso
1    tuorlo
10  g di rum

per la crema inglese
200 g di latte intero
0,5  g di bacca di vaniglia
1     g di buccia di limone
50   g di tuorli (3)
50   g di zucchero semolato
0,5  g di sale fino

per farcire
150 g di panna montata

Procedimento
per i mini krapfen
Sciogliere il lievito nel latte tiepido e unirlo a 100 g di farina, far lievitare circa 30 minuti. Aggiungere il resto degli ingredienti impastare bene , formare una palla e mettere a lievitare fino al raddoppio.
Rovesciare la pasta sulla tavola e stenderla con il matterello ad uno spessore di circa 1 cm;con il coppapasta tagliare dei dischi da 3 cm e metterli a lievitare in una teglia leggermente infarinata per circa 1 ora.
Friggerli in olio a 170°  rigirandoli una sola volta.Asciugarli , farcirli con poca pana montata.

per la crema inglese
Portare a bollore il latte con la vaniglia e la buccia di limone e versare sui tuorli, zucchero e sale leggermente sbattuti; cuocere fino a 85° C mescolando con una cucchiaia.

Finitura
disporre nei piatti la crema inglese e adagiarvi i mini krapfen dopo averli passati nello zucchero. Decorare con i ribes rossi o i lamponi e un ciuffetto di menta.

















Con questa ricetta partecipo al contest di Perle ai Porchy

                      
E a quello di Batuffolando

                        

54 commenti:

  1. Cadè mmmmmmmmm lo dico anch'io, saranno sofficissimi e poi la presentazione è da 10 e lode, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Cade ' ma sai che ho l acquolina?! Solo guardando le foto !!!! Messi li nella crema sono davvero goduriosi !!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, losono. Sto pensando al dolce per te!
      Bacioni

      Elimina
  3. tesoro caro...sono deliziosi..ma io non li preparerò mai :D NO...capace che non smetto più di mangiarli e comincio a rotolare anziché camminare ! Un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la scusa che sono piccolini in effetti se ne mangiano tanti! Baci

      Elimina
  4. Adoro i krapfen,poi i tuoi deliziosi..
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Per un dessert così farei follie.. non ho veramente parole!!! Complimenti!! Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima Ely. Tanti baci

      Elimina
  6. Tuo marito ha perfettamente ragione :-))) grazie per questa magnifica e goduriosa ricetta! buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere partecipare, a presto

      Elimina
  7. Che visione!!! Assolutamente fantastici accompagnati con quella crema dall'aspetto così vellutato e goloso!!! :-)
    Piacere di conoscerti e grazie per essere passata! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, ti seguirò!
      Ciao, Candida

      Elimina
  8. Buonissimiiiii!!
    Grazie dela partecipazione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, mi piace il tuo contest.
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Adoro i krapfen e mi piacerebbe tanto imparare a farli. Li proverò di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi ti do anche l'altra ricetta.

      Elimina
  10. Un dolce paradisiacoooooo!!!!!! Buonissimi e bellissimi da vedere, complimenti cara! Anche per il tuo splendido blog, che seguo con enorme piacere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, piacere di conoscerti e grazie!!

      Elimina
  11. Adoro tutto cio' che e' goloso, questi krapfen sono una gioia per gli occhi! Posso farti una domanda piu' tecnica? Con questa ricetta anche se si mette una farina poco proteica si crea una maglia glutinica resistente? Te lo chiedo perche' uso la manitoba, ma spesso mi dimentico di comprarla e stavo giusto cercando qualcosa simile! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ricetta prevedeva una farina 00, quindi debole, la maglia glutinica si è formata e la lievitazione è stata perfetta, sono risultati leggerissimi. Pensa che ho anche ridotto il lievito a 5 grammi, invece dei 10 previsti dalla ricetta originale che è quella riportata, ovviamente i tempi di lievitazione si allungano. Riduco spesso la quantità di lievito, magari faccio un lievitino, risulta più digeribile.
      Bacioni

      Elimina
  12. Cadè, sei bravissima. Ne prendo due, tre, quattro... sai ai krapfen non so dire di no. :-) Bacio.

    Mon'Em Cuisine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, è difficile rinunciarci!!Baci

      Elimina
  13. COMPLIMENTI PER LA BELLISSIMA RICETTA E COMPLIMENTI PER LA SPIEGAZIONE, MOLTO CHIARA. GRAZIE.,

    RispondiElimina
  14. delizia delle delizie Cadè, io sono golosissima e questi bocconcini sono favolosi!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, sono diventata golosa anch'io!

      Elimina
  15. Mmmmmm ... buonissimi Candida!!
    Cosa darei per assaggiarli!!
    Ti sono venuti una favola!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te li offrirei volentieri Carmen!
      Baci, baci

      Elimina
  16. Ciao!! Grazie per la visita e per esserti aggiunta ai miei lettori!
    Mini krapen deliziosi e presentati in una maniera perfetta! In più, con la crema inglese diventano un dessert con i fiocchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Any! Grazie e a presto.
      Candida

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Me ne offrì un paio ? Quest'anno non ho proprio voglia di friggere ma li vorrei tanto sulla mia tavola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volentieri!
      Un abbraccio e buona serata

      Elimina
  19. semplicemente divini ...una cannonata...

    RispondiElimina
  20. mmmmmmm lo dico io!!!! ti ho conosciuta grazie al contest di Perle ai Porchy e meno male direi! Era ora! Mi dispiace averti persa fino ad ora! Complimenti!!!
    A presto
    Elena
    www.conunpocodizucchero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Elena, sei gentile.
      A presto

      Elimina
  21. Che deliziosa meraviglia, sembra di sentirne il profumo e quella cremina inglese è uno spettacolo...complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un buon profumo di vaniglia!
      un abbraccio

      Elimina
  22. Ciao :-)
    c'e' un premio per te sul mio blog
    A presto

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia questi dolcetti! E' vero danno proprio l'idea che uno tira l'altro!!

    RispondiElimina
  24. quella del mini karpfen è una bella idea, perchè fa dessert da piatto non male

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti da dolce per la colazione così diventa un dessert
      da fine pasto.

      Elimina
  25. Applausi!
    Mi piace moltissimo come hai presentato il piatto e... mi piace moltissimo IL piatto (slurp!).

    RispondiElimina
  26. Li ho provati e sono "spaziali".
    Non mi ero mai cimentata con i Krapfen perché pensavo che richiedessero una preparazione complicata e invece... grazie, la ricetta è stata prexiosa.
    Un unico neo: sono durati pochissimo (ho un marito e due figli molto golosi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che vi siano piaciuti!

      Elimina
  27. Woww!! ti ho scoperto con il contest di batuffolando e mi sono aggiunta ai tuoi lettori, che meraviglia questi krapfen, non li ho mai provati perchè sempre pensato fossero complicati, ma come li hai spiegati qui non sembra impossibile devo provarci, grazie mille!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono difficili, se provi fammi sapere! Ciao!

      Elimina
  28. Mamma mia che bontààà!!!!!mi hai fatto venire l'acquolina!!
    Mi sono subito iscritta!!!!
    se ti va fai un salto da me!!

    RispondiElimina