domenica 24 febbraio 2013

Ravioli al formaggio, confettura di rosa canina e granella di nocciole


Mi piace fare il formaggio in casa, produrre  il primo sale o la caciottina da stagionare e la ricotta che appena fatta e tiepida è insuperabile. Utilizzo il latte biologico di pecora.  Con il mio formaggio  ho fatto il ripieno di questi ravioli, usando una caciotta di pecora di  due mesi di stagionatura ed un pecorino di un anno ,fatti con caglio naturale. Possono essere sostituiti da una caciotta di pecora a media stagionatura e da pecorino romano.
Ho abbinato al ripieno di formaggio la granella di nocciola e la confettura di rosa canina  perchè nella mia memoria sono associati. Il ricordo risale a quando trascorrevo periodi di vacanza in un paesino dell'Appennino tra Lazio e Abruzzo dove si produceva, a livello familiare, formaggio di latte di pecora e  nelle vallate dove le pecore e le mucche erano al pascolo,  fiorivano cespugli di rosa canina accanto ai noccioli selvatici. In questi ravioli il gusto saporito e leggermente piccante del formaggio ben si sposa con il dolce della confettura e il croccante della granella di nocciole. Il condimento è costituito dal burro...nocciola, la granella e da una spolverata di pecorino. Questa è un'altra ricetta  per il contest di  Emanuela  in collaborazione con l'Azienda Agricola Mariangela Prunotto, Dolcemente Salato.
Ingredienti
per la sfoglia
150 g di farina 00
75   g di farina di grano duro
2 uova intere
1 tuorlo
q.b. di zafferano 
per il ripieno
150 g di caciotta grattugiata
100 g di pecorino grattugiato
150 g di ricotta
3 cucchiai di confettura di rosa canina Prunotto

per il condimento
100 g di burro
50   g di pecorino 
30   g di nocciole tritate


procedimento:
impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia ed uniforme; formare una palla e lasciar riposare, coperta a campana, per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparare il ripieno schiacciando la patata e mescolandola con i formaggi, aggiustare di sale. Stendere la pasta sulla spianatoia di legno con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile ed uniforme.


Deporre il ripeno  in tanti mucchietti equamente distanziati, mettere sopra un pò di confettura di rosa canina e di granella di nocciola, coprire con altra sfoglia, premere per  far uscire l'aria e fare aderire bene la sfoglia.


Coppare, rifinire i ravioli schiacciando tutt'intorno con i rebbi di una forchetta. Cuocere i ravioli in acqua bollente salata; nel frattempo in una padella far fondere il burro lentamente fino a fargli raggiungere una colorazione nocciola, aggiungere le nocciole tostate tritate e condire i ravioli, completare con una spolverata  di pecorino e una puntina di confettura.

Ho provato anche una  variante nel ripieno aggiungendo, alle quantità indicate,150 g di patata viola lessa che ammorbidisce il gusto pieno del formaggio.




Con questa ricetta partecipo al contest di Arricciaspiccia Dolcemente Salato             

                                                                                                                          
                     

e al contest di Silvia di Perle ai Porchy

                   Partecipate numerosi!

48 commenti:

  1. Caspita che brava fai anche il formaggio, questi ravioli fatti in casa devono essere speciali!!!!
    I miei complimenti :)
    Un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo faccio perchè mi diverte tanto!Un bacione e grazie

      Elimina
  2. Ciao cadè, formaggio e ricotta?! Accipicchia, non posso che mostrarti tutta la mia ammirazione!!! Quanto ai ravioli, saranno davvero ottimi, mi piacerebbe assaggiarli proprio perchè sono sapori che non ho mai accostato. Complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì faccio anche la ricotta anche se quella del ripieno non l'avevo fatta io. Grazie e buona domenica anche a te.

      Elimina
  3. Mamma che piatto meraviglioso, oggi pranzo da te!!!!

    RispondiElimina
  4. Cavoli tesoro, complimenti..non avevo idea che tu fossi anche capace di preparare il formaggio..l'idea di questi ravioloni è sensazionale ! Un abbraccio e buona domenica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è difficile farlo, l'importante è riuscire a reperire la materia prima! Un bacio e buona domenica

      Elimina
  5. caspita: sarebbero già deliziosi di per sè, ma con un formaggio autoprodotto diventano superlativi! complimenti per entrambi i lavori! Hai la mia ammirazione! :-)

    RispondiElimina
  6. Cadè!! Ma sono meravigliosiiii!!
    Ma perché non li inserisci nel mio contest come seconda ricetta??
    Mi sembra che tu abbia partecipato solo con una!
    Bravissima!!
    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatto! Ora sono due!
      Una bacio e grazie.

      Elimina
  7. complimenti questa è altissima cucina!!!!un abbraccio...

    RispondiElimina
  8. Sono spettacolaeri ma ancor di più che ti fai il formaggio in casa.. anche gli stagionati!!! Complimenti.. :-) buona domenica.. baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stagionati nel senso che li faccio invecchiare, vorrei essere un'affinatrice!

      Elimina
  9. Ciao Cadè, è una ricetta favolosa, complimenti per gli abbinamenti, ottimi!!!
    Bravissima!!!
    Bacioni, buon pomeriggio :))

    RispondiElimina
  10. Fai tu il formaggio???? Ma sei un mito :D
    Questa ricetta già la adoro!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo faccio e mi diverto molto, è una gran soddisfazione!

      Elimina
  11. Mi ricorda un primo servito al mio matrimonio! ma che brava fai anche il formaggio, questo per me è impossibile, dove vivo è difficile reperire del buon latte fresco, che brava che sei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Dana la difficoltà maggiore è proprio il reperimento del latte!

      Elimina
  12. Davvero raffinati e prelibati, cara Cadè! :D I miei complimenti e una felice domenica sera! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Ely, e buona serata.

      Elimina
  13. Bravissima!!!!...bellissima presentazione, Baci :)

    RispondiElimina
  14. Ma sei bravissima, mica è facile fare il formaggio!!
    Spero che un giorno mi svelerai qualche segreto!!!
    Complimenti per i ravioli Candida, sono favolosi!!!
    Un bacione enorme e buon inizio settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi cara Carmen! magari faccio un post.
      Un bacio e buona notte.

      Elimina
  15. Una ricetta originale e gustosissima. Poi la presentazione e' fantastica.Bravissima cara. Buona Domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica. Buon inizio settimana!

      Elimina
  16. Deliziosi e con un gusto davvero partcolare immagino. Chissà che bontà! Mi unisco volentieri al tuo blog..complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta e piacere di conoscerti.

      Elimina
  17. Bellissima ricetta, molto particolare :)
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  18. delle ricette sempre molto raffinati ed intriganti sai proporci questa è molto interessante in particolare per il ripieno :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther! Il ripieno è home made!

      Elimina
  19. Complimenti, bellisismi e molto ben presentati! Devono essere anche molto buoni :)
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,a noi sono piaciuti molto. buona serata anche a te

      Elimina
  20. che meraviglia i tuoi ravioli Cadè, davvero ghiottissimi!!!

    RispondiElimina
  21. Che bella idea abbinare la confettura al ripieno di formaggi, assolutamente delizioso! Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sono un buon abbinamento, grazie

      Elimina
  22. Tesoro! Bellissima ricetta! Ma come fai a fare il formaggio tu?! Sei fantastica! Non oso immaginare il sapore di questi ravioli!
    Mi piace che la confettura di rosa canina sia nel ripieno e la granella di nocciole da croccantezza e un sapore delizioso! Bravissima!!! Vado subito a vedere la risposta al mio commento dell'altra ricetta :)!
    Devo essere metodica se no mi perdo dei pezzi :)!
    Ti abbraccio e ti ringrazio per la parecipazione così entusiasta :)!
    Ema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un contest veramente divertente, per questo mi piace partecipare! Avrei anche altre ricette, non so!

      Elimina
  23. Mi sembra un piatto davvero speciale. Se poi penso che il formaggio te lo sei fatto tu...
    Io ho della marmellata di rose in frigo, ma per il formaggio non saprei proprio come fare :o)
    Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La difficoltà sta nel trovare il latte di pecora fare il formaggio non è poi difficile, la stagionatura, fatta bene, è più complicata. Si può sostituire con una caciotta un po' saporita e un pecorino romano da grattuggiare. A presto

      Elimina