mercoledì 13 febbraio 2013

Tuorlo d'uovo croccante


Capita spesso di avere degli albumi avanzati nel frigorifero perchè spesso le ricette, soprattutto quelle dolci, richiedono l'utilizzo del solo tuorlo. A me capita sovente anche il contrario, ovvero ho bisogno degli albumi per preparare la meringa, italiana, svizzera o francese , le uso tutte, per cui mi ritrovo ad avere dei tuorli che aspettano di essere usati!
Con questa preparazione, il tuorlo d'uovo fritto diventa un secondo, mignon ma degno di nota.
Conoscete tutti Carlo Cracco, forse ora popolare  per Masterchef, ma talentuoso fin da giovanissimo: pupillo di Gualtiero Marchesi e poi esperienze internazionali e grandi riconoscimenti. L'uovo nelle sue mani si trasforma, è un pò il simbolo della sua cucina, basti pensare alla pasta all'uovo solo tuorlo e senza farina o al tuorlo marinato!
Questa è una sua creazione, piuttosto semplice rispetto alle precedenti, ma non banale!
Ingredienti  per 4 persone
4 tuorli
240 g di pane grattuggiato
olio per friggere
q.b. di sale
Procedimento
Rompere le uova in una ciotola, ovviamente senza rompere i tuorli. Prelevare i suddetti (...i tuorli!) con le mani eliminando tutto l'albume e depositarli delicatamente in uno stampino di alluminio con il fondo ricoperto di pangrattato e ricoprirli con altro pangrattato.
Mettere gli stampini in frigo per almeno 4 ore e mezza, o anche il giorno prima.

Prelevare delicatamente il tuorlo con le mani, appoggiarlo su una schiumarola e immergerlo nell'olio caldo, a 155°, per circa 1 minuto senza togliere la schiumarola.  E' pronto quando si formerà una crosticina dorata e croccante; far asciugare su carta da fritti e salare.
Ovviamente il tuorlo deve rimanere liquido.

Cracco lo propone con una fresca insalatina o con spinaci saltati in padella con l'aggiunta di pinoli tostati e uvetta. Scegliete quello che preferite.



63 commenti:

  1. adoro Cracco è bello e geniale.. terrò presente questa dritta che mi era sfuggita grazie di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ha un certo fascino oltre ad essere bravo!

      Elimina
  2. A me capita generalmente il contrario, di avere un esubero di tuorli e non sapere come utilizzarli. Quest’idea è geniale. L’avevo salvata ma passata poi, come spesso succede, nel dimenticatoio. Grazie di avermela fatta tornare in mente  Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me succede, infatti ho provato questo piatto perchè mi erano avanzati i tuorli!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Idea bellissima e buonissima ! Io cerco quasi sempre di andare a pareggio con le uova..se mi avanza l'albume, me lo faccio fritto, pensa che è la parte dell'uovo che preferisco :) Un abbracio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a mia figlia piace l'albume fritto, è proteico e privo di grassi!
      Un bacione

      Elimina
  4. Ciao, eccomi nel tuo blog, mi sono unita ai tuoi lettori, ti seguo con piacere!!!!
    Bellissima questa ricetta, adoro Cracco!!!!!
    Bacioni, buona giornata :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, benvenuta. Cracco piace molto anche a me.
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Volevo da tempo provare questa ricettina 'craccosa' ma non l'ho mai fatto! E' tempo di rimediare..! :D Gli albumi avanzati? Beh, ci sono sempre le torte o le meringhe :P Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, gli albumi si possono utilizzare in tantissimi modi con risultati golosi.
      Un bacione

      Elimina
  6. bravissima!!!ho comprato il libro di cracco ma ancora non ho avuto il coraggio di fare questa ricetta....tu ci sei riuscita alla perfezione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con piccole accortezze riesce bene.
      A presto

      Elimina
  7. Cara ti e' venuto benissimo. Brava. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Veronica, croccantino fuori e liquido all'interno.
      Bacioni

      Elimina
  8. conosco questo ovetto enon l'ho provata ho paura di fare un casino sono una pasticciona!!! ma tu sei stata fenomenale:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che dici, con le cose che fai come puoi non riuscire!

      Elimina
  9. adoro Cracco, e tu sei stata bravissima Cadè, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  10. Si conosco questa ricetta, l`ho vista in tv e Cracco é un mito e che voglia di provarle adesso!!! Baci, Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho visto anche io, l'ha presentato con gli spinaci.
      Un bacione

      Elimina
  11. La conosco bene questa ricetta, l'hai cotto alla perfezione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dana, basta friggerlo pochissimo.

      Elimina
  12. io invece sono una di quelle che ha sempr epiù albumi! :-)
    nonostante ciò adoro il tuo tuorlo fritto e prima o poi lo dovrò fare! a cracco non si può dire di no troppo spesso, giusto?? Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, bisognerà provare ricette più complicate però!
      Passo da te, Candida

      Elimina
  13. Che ricettine originali che fai, passerò da te più spesso! :) A presto, Fede

    RispondiElimina
  14. Un modo molto particolare per preparare le uova. Veramente buone!!!

    RispondiElimina
  15. Non so dove lo avevo già visto ma aveva destato la mia curiosità! Che buono con quel rosso che fuoriesce!! buona serata! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, buona serata anche a te

      Elimina
    2. Buona serata anche a te cara!

      Elimina
  16. Che bella questa ricetta!curiosa davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, un pò curiosa lo è.
      A presto

      Elimina
  17. Ieri sono passata, ma non c'era ancora questa meraviglia.
    E' un'ideona geniale. grazie per averla condivisa.
    PS Cracco lo conosco da tempo, ma... quant'è bello? :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello e fascinoso oltre che geniale!

      Elimina
  18. Simpatico il tuorlo fritto!! A me capita però di avere più albumi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso gli albumi per molte preparazioni, è più difficile che mi avanzino.

      Elimina
  19. Spettacolare!!!
    Bravissima.
    buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  20. Ci devo provare, mi piace tantissimo, brava!!!
    Un bacio, a presto.

    RispondiElimina
  21. E' bellissimo Candida e tu sei stata bravissima!!
    Io non credo proprio di essere capace a farlo!!
    Un bacione grande e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che tu sappia farlo benissimo Carmen!
      Baci

      Elimina
  22. Da provare, e riprovare fino a quando riuscirò. :) Bacio.

    RispondiElimina
  23. Un ottima idea....mi sono unita al tuo blog :)

    RispondiElimina
  24. un modo originale per mangiare l'uovo :-)

    RispondiElimina
  25. provato molte volte con successo...mi unisco alla schiera delle Craccoestimatrici ;-)
    Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Siamo tante! Sarà anche per il suo fascino?

      Elimina
  26. Ciao che buono, prima o poi lo proverò anche io, inytanto complimenti! un abbraccio paola

    RispondiElimina
  27. Ne avevo già sentito e credo che tu sia stata bravissima nel realizzarli! Che belle foto che hai fatto, rendendo proprio bene l'idea della particolarità della ricetta. Complimenti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vaty, sono contenta che ti piacciano le foto, ne fai di bellissime!

      Elimina
  28. Ciao! solo per informarti che è partito oggi il mio nuovo contest...ricco premio in palio...ti aspetto, se ti va!

    http://squisitocooking.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo a vedere di che si tratta. Ciao

      Elimina
  29. E' da un sacco che vorrei provarlo dalla prima volta che l'ho visto fare da lui....ma non l'ho mai fatto... Tu sei stata bravissima...quel tuorlo che fuoriesce...uhmmmm! ho l'acquolina in bocca...

    A presto
    Monica


    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
  30. l'ho visto fare da Alessandro Borghese e ora mi hai incuriosito di nuovo...che bell'aspetto, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che lo facesse anche lui. A presto

      Elimina
  31. l'ho visto fare anche io, ma mai mi sono cimentata ,ma a vedere i tuoi li voglio fare anche io..
    baci

    RispondiElimina