lunedì 7 gennaio 2013

Lievito madre...a lunga conservazione





Come avevo detto qui pubblico il metodo delle sorelle Simili per  produrre il lievito madre.
Quando ho cominciato ad utilizzarlo avevo in casa sia il lievito dello chef  De Vita che quello delle Simili e quello in coltura liquida,  rinfrescarli era diventato un impegno continuo a cui non si poteva derogare; provai così a ridurlo in polvere secondo il metodo delle sorelle perchè avrei potuto conservarlo per 3 mesi senza rinfreschi: ne ottenni due barattoli. Parlando poi con un amica si pensò di surgelare questa polvere, forse sarebbe durata di piu! Detto, fatto e...quasi dimenticato. A distanza di qualche mese  provai ad utilizzarne un piccolo quantitativo, funzionava! Decisi di esagerare e lo  lasciai nel surgelatore. Ebbene, a distanza di quasi due anni ancora è attivo!  

Di seguito descrivo anche il procedimento per ottenere il lievito madre in polvere.

Lievito madre delle sorelle Simili

Ingredienti:

200 g  farina
 90  g  acqua
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaio di miele

Procedimento:

Impastare bene tutti gli ingredienti, formare una palla, inciderla a croce, metterla in un contenitore unto d'olio e chiuso con il coperchio. e conservarla per 48 ore ad una temperatura di 25° . Dopo i due giorni l'impasto dovrebbe essere raddoppiato, si può, quindi, procedere con i rinfreschi: prendere 100 g di impasto e aggiungere 100 g di farina e 45 g di acqua. Impastare bene e mettere nel contenitore a riposare per altre 48 ore, quindi procedere al rinfresco con le stesse dosi e modalità di quello precedente (100 g impasto, 100g farina e 45 g acqua). Mettere il contenitore nel frigorifero  per 5 giorni, rinfrescare e rimettere in frigorifero per altri 5 giorni; ripetere ancora una volta questa operazione: il lievito è pronto.
Quindi :
  1. impasto e riposo di 48 ore
  2. rinfresco e riposo di 48 ore
  3. rinfresco e riposo in frigorifero per 5 giorni
  4. rinfresco e riposo in frigorifero per 5 giorni
  5.  rinfresco e riposo in frigorifero per 5 giorni 
Lievito madre in polvere delle sorelle Simili

100 g di lievito madre
100 g di farina

Mettere la farina nel mixer, aggiungere il lievito madre a pezzetti e far girare fino ad ottenere delle bricioline. Versare su un telo pulito, va bene anche la carta da forno, e far asciugare bene.Occorrono due o tre giorni, dipende ovviamente dalla temperatura . Quando è ben asciutto versare in un barattolo e conservare in frigo fino a tre mesi.

Ndr: Si può congelare per conservarlo più a lungo.

Utilizzo:

Prendere un piccolo quantitativo di lievito e aggiungervi lentamente, mescolando, pari peso di acqua; lasciar riposare per far ripartire la fermentazione, procedere poi ai rinfreschi.


4 commenti:

  1. Ciao Cadè :)
    sono arrivata per seconda!!! :D
    Sai che non conoscevo il metodo per il lievito in polvere? Un ottimo sistema per conservare il lievito in estate!!
    ps elimina le parole di controllo per i commenti, sarà più facile lasciarti un saluto! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto comodo!
      P.s. dovrei averle eliminate

      Elimina
  2. Non ho capito una cosa: il lievito in polvere poi funziona come la pasta madre fresca? Nel senso basta un rinfresco e puoi già utilizzarlo per panificare o occorrono più rinfreschi ravvicinati?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì occorrono dei rinfreschi. Devi prendere un pò di lievito e aggiungere circa lo stesso peso di acqua lentamente e mescolando; lasci riposare fino a quando riparte; poi lo rinfreschi normalmente. Così ti aumenta la quantità e diventa più attivo.

      Elimina